S.V.T.A. ALLENAMENTO VISIVO

una nuova metodologia per allenare l'insieme del processo visivo

Coinvolge le immagini rilevate dagli occhi e la successiva elaborazione eseguita dalle stazioni intermedie del cervello e dalla corteccia celebrale.

E’ un processo continuamente appreso durante lo sviluppo mentale e corporeo.In quanto tale è plasmabile.

Questi schemi evolutivi prendono in considerazione gli schemi motori generali, gli schemi visuo-motori nella coordinazione occhio/ mano,occhio/piede,occhio/corpo e lo sviluppo cognitivo.

Questa metodologia prende in esame la gestione delle aree visive allenabili e l’interazione delle stesse,prima con il gesto motorio, ed in un secondo tempo con il gesto tecnico in diverse discipline sportive.

Altro aspetto che viene trattato è l’integrazione sensoriale tra vista udito con l’utilizzo in sinergia di stimoli visivi e uditivi per la gestione del movimento e per allenare la conquista dello spazio/ tempo.

Il messaggio da ricordare:

Gli Occhi vedono – Il Cervello codifica – Il Corpo si muove

La visione è un insieme di abilità che permettono di interagire con il mondo esterno; riceve informazioni e le elabora mediante modalità soggettive e la qualità dell’apprendimento motorio e cognitivo dipende in gran parte dalla qualità della percezione visiva, dall’interpretazione degli stimoli e da come questi interagiscono con il sistema motorio.

Mentre la visione è una funzione che si acquisisce, può essere educata, allenata, migliorata.

Il metodo S.V.T.A. basato sul training percettivo ed in particolare sul training visivo, agendo a livello caudale, aiuta a migliorare l’attenzione sui target importanti tralasciando i distrattori.
Questa tipologia di allenamento è perfettamente integrata con il sitema motorio e cognitivo, è in grado di rispondere alle esigenze tutti soggetti con deficit, persone comuni, atleti.
Inoltre diventa indispensabile Per migliorare la performance degli atleti molti neuroscienziati ritengono l’allenamento visuomotorio l’anello mancante per l’eccellenza nella performance sportiva.
Il percorso di training S.V.T.A. nasce da anni di interazione interdisciplinare tra diverse figure professionali Optometristi, Oftalmologi, Psicologi, Neurologi, Neuroscienziati, Osteopati, kinesiologi, Esperti in scienze motorie.

Il metodo S.V.T.A. è studiato per COINVOLGERE e FARE INTERAGIRE: ABILITÀ VISIVE, EQUILIBRIO, SISTEMA VESTIBOLO-OCULARE, SENSO CINESTESICO, ABILITÀ MOTORIE-COORDINATIVE, UDITO, ABILITÀ COGNITIVE.

La velocità di tutti gli sport è spinta sempre più verso accelerazioni di gioco che fino a pochi anni fa non si pensa nemmeno si potesse arrivare, l’evoluzione dell’attrezzo e il miglioramento delle capacità fisiche degli atleti hanno spinto il tennis a ritmi vertiginosi obbligando così i tecnici ad elaborare programmi di allenamento sempre più specifici non solo per i vari distretti muscolari maggiormente interessati, non solo con esercitazioni tecniche sul campo ma anche con il miglioramento di alcune capacità motorie e percettive che fino ad ora erano state lasciate da parte.

Lo scopo del kit di allenamento visivo:

  • Rendere il sistema visivo efficiente in ogni posizione di sguardo.
  • Rendere i movimenti degli occhi fluidi
  • Rendere i movimenti degli occhi veloci
  • Rendere i movimenti degli occhi precisi. Migliorando i nostri atleti nella ricerca e nella fissazione di un target.(che in campo sarà la pallina da tennis)
  • Presa di coscienza,stimolazione e potenziamento della visione periferica
  • Flessibilità della accomodazione e delle vergenze
  • Uso del metronomo per la gestione del sistema visivo in relazione al tempo. Il training potrà essere implementato dall’uso di strumenti propriocettivi, vestibolari e di movimento. L’assegnazione di uno o più compiti motori esterni creeranno una situazione di stress controllato allo scopo di migliorare l’attenzione dell’atleta.
  • Allenamento visuo- motorio: Il kit visuo-motorio ha lo scopo di integrare la visione con il movimento secondo questo concetto: Gli occhi vedono,il cervello codifica, il corpo si muove.

Kit Allenamento Visivo

Il primo segnale che arriva al cervello per colpire una pallina arriva dai movimenti oculari per fissarla, una volta partiti non si possono fermare ma accorgendosi di essere in errore,il cervello può generare la richiesta al sistema visivo, di effettuare un movimento correttivo con conseguente perdita di tempo per organizzare il gesto motorio e tecnico.

Un sistema visivo, preciso,veloce e resistente organizzato ad inviare e ricevere dati dal cervello e totalmente integrato nella gestualità. Apporterà una riduzione dei tempi di reazione con conseguente miglioramento della gestione: -del timing -del gesto motorio -della tecnica -della tattica -dell’attenzione.

GLI OCCHI VEDONO – IL CERVELLO CODIFICA – IL CORPO SI MUOVE

La visione è un insieme di abilità che permettono di interagire con il mondo esterno; riceve informazioni e le elabora mediante modalità soggettive. La qualità dell’apprendimento motorio e cognitivo dipende in gran parte dalla qualità della percezione visiva, dall’interpretazione degli stimoli e da come questi interagiscono con il sistema motorio.

S.V.T.A.ITALIA srls è una giovane società con sede a Carmagnola una cittadina in provincia di Torino, costituita a gennaio 2015 che opera nella ricerca e sviluppo di metodologie di training sensoriale-motorio per neurodiversità, D.S.A., A.D.H.D. e SPORT.

VUOI RICEVERE INFORMAZIONI SULL'ISCRIZIONE AI CORSI? COMPILA IL FORM!



Compilando il form dichiari di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy